Trasporto Merci – Decontribuzione conducenti che svolgono trasporti internazionali

Roma, 15 novembre 2017 – L’Inps ha emanato la circolare con le indicazioni per la concreta fruizione dell’esonero contributivo per le imprese che impiegano autisti in trasporti internazionali, così come previsto nella Legge di Stabilità 2016.

 

La misura consiste, a decorrere dal 1° gennaio 2016 ed a titolo sperimentale per 3 anni, in uno sgravio dei contributi previdenziali pari all’80% (esclusi premi e contributi Inail) per tutti i conducenti professionali impiegati almeno per 100 giorni all’anno in trasporti internazionali.

 

L’Inps precisa che l’agevolazione in oggetto è riconosciuta a tutti i datori di lavori privati, comprese le cooperative che instaurano un rapporto di lavoro in forma subordinata ex art. 1, co. 3, legge n. 142/2001 e successive modificazioni.

 

La fruibilità per il 2016 di tale decontribuzione è riconosciuta nei limiti degli aiuti “de minimis” (tetto di 200 mila euro nell’arco di tre esercizi finanziari ridotto a 100 mila euro per le imprese di trasporto merci in conto di terzi).

 

La suddetta agevolazione, non cumulabile con altre agevolazioni, è riconosciuta dall’Inps in base all’ordine cronologico di presentazione delle istanze e può essere fruita dai datori di lavoro interessati a decorrere dalla data di raggiungimento, da parte dei singoli conducenti, dei 100 giorni di trasporto internazionale (il calcolo delle giornate deve essere effettuato a partire dal 1° gennaio 2016).

 

Ai fini del computo delle 100 giornate vanno conteggiate anche le giornate impiegate interamente in tratte nazionali di un trasporto internazionale, nonché quelle impiegate in viaggi internazionali tra stati diversi dall’Italia.

 

L’agevolazione spetta a partire dal mese di paga successivo rispetto alla data di raggiungimento della soglia prevista dei 100 giorni annui fino al periodo di paga del mese di novembre 2018, ferma restando la permanenza del rapporto di lavoro.

 

Circolare Inps 10 novembre 2017, n. 167

Parole chiave: autotrasporto

Articoli correlati


Condividi sui Social Network