SERVIZI AI BENI CULTURALI – Nasce il coordinamento nazionale Legacoop tra Cultura, Beni Culturali, Turismo, Media

Roma, 16 luglio 2015 – Si è costituto ieri il Coordinamento nazionale di Legacoop tra i settori Cultura, Beni Culturali, Turismo, Media, come sede di elaborazione, confronto e proposta della cooperazione in questi ambiti strategici per lo sviluppo del Paese.

 

Tra i principali obiettivi del coordinamento quello di contribuire ad una progettazione integrata che sappi fare dei tanti possibili nessi tra cultura e valorizzazione dei beni culturali e turismo un nuovo terreno di sviluppo strategico dei territori.

 

Il coordinamento nasce affermando la necessità di fare chiarezza sul ruolo del lavoro professionale in questo settore: le cooperative sono infatti per la legalità e per l’affermazione della dignità del lavoro e del rispetto dei contratti in questo settore.

Viene sottolineata inoltre la necessità di distinguere con rigore il ruolo delle Associazioni di volontariato rispetto ad imprese come le cooperative che investono sulla formazione delle competenze, sul lavoro professionale e sullo sviluppo strategico dei territori.

 

Coordinamento Intersettoriale Cultura, Beni Culturali, Turismo, Media

Settori e comparti della cultura nei quali la realtà cooperativa può vantate una grande capacità e straordinarie esperienze presenti nella produzione culturale, nella ricerca e negli scavi archeologici, nel restauro e conservazione dei Beni Culturali e nella gestione dei servizi connessi alla loro promozione e valorizzazione, ai quali si aggiunge una storica e qualificata presenza nella musica, nello spettacolo, nel cinema e nella produzione audiovisuale, nell’editoria libraria e nella gestione di librerie e di servizi per le Università, nell’informazione giornalistica a stampa, online, radiofonica e televisiva, nell’educazione alla comunicazione nelle scuole.
E settori e comparti del turismo che uniscono presenze importanti nei comparti più maturi come la balneazione e le agenzie di viaggio o il ricettivo con esperienze esemplari di turismo sociale, di turismo scolastico, di turismo responsabile.

 
Il coordinamento sarà aperto anche alle altre realtà settoriali e – o cooperative di Legacoop che siano comunque impegnate o interessate a confrontare i propri progetti in ambito culturale e turistico alla ricerca di nuove opportunità e sinergie o per contribuire a rafforzare la proposta cooperativa.

Parole chiave: Servizi ai Beni culturali

Articoli correlati


Condividi sui Social Network