Start up dei Servizi nel settore meteorologico: le previsioni con InMeteo

Un sito, una applicazione, una rivista online, una pagina facebook e twitter, tutti servizi della start up cooperativa Servizio Meteo Nazionale di Bitonto. Una giovane impresa fondata daGiancarlo ModugnoFrancesco LadisaRaffaele LaricchiaLuca Mennella, età media 25 anni esperti del settore meteorologico.

 

Come è nata l’idea di “InMeteo”?
“Abbiamo fondato il sito nel 2005, con lo scopo di divulgare la scienza della meteorologia nel web con articoli didattici e previsioni. Frequentavamo il nostro vecchio forum meteo.net, dove con ricercatori e appassionati di meteorologia ed aeronautica, scambiavamo opinioni e approfondimenti -raccontano i soci della cooperativa Servizio Meteo Nazionale-. Abbiamo pensato quindi nel 2006 di creare “l’Associazione Culturale InMeteo” con lo scopo di coinvolgere più appassionati e creare occasioni importanti come convegni e una rivista cartacea. Nel 2012 vista l’esperienza acquisita e terminati gli studi in fisica dell’atmosfera, meteorologia e scienze ambientali, ci siamo sentiti pronti per fondare l’azienda. Da autodidatta abbiamo incrementato le nostre conoscenze nel modo del web e della programmazione, osservato il mercato e personalizzato il sito www.inmeteo.net. All’inizio ci ha aiutato molto la possibilità di lavorare da casa, -sottolineano- perché ci ha permesso di contenere le spese e presentarci al grande pubblico degli imprenditori. Il sito è nella top ten dei siti meteo più visitati in Italia, attualmente con 20 mila contatti quotidiani circa e punte di 100 mila visite al giorno”.

 

Quali informazioni offrite e dove è possibile consultarle?
“Abbiamo due siti internet www.serviziometeonazionale.it, dove ci presentiamo e offriamo i nostri servizi di consulenza -spiegano- e il portale online www.inmeteo.net, un giornale meteorologico con previsioni fino a 15 giorni che coprono le regioni e i comuni di tutta Italia e prossimamente di tutta Europa. È possibile dettagliare la ricerca, visualizzare le mappe e i video, consultare le previsioni stagionali e gli articoli di approfondimento ambientale che descrivono la situazione meteorologica o che segnalano fenomeni improvvisi e l’allerta meteo degli enti preposti. Prima di mettersi in viaggio è inoltre possibile monitorare lo stato del tempo lungo le tratte stradali e conoscere in tempo reale lo stato del mare grazie alle webcam che monitorano il litorale. Copriamo gran parte dei linguaggi utilizzati via web, offrendo previsioni anche attraverso l’applicazione gratuita per smartphone e tablet “InMeteo” -con più di 10 mila download- ed inoltre tramite twitter e la la pagina facebook con più di 110 mila fan”.

 

Prospettive per il futuro?
“Stiamo lavorando ad un nuovo progetto -spiegano-. Attraverso brevi filmati presentati da un conduttore offriremo in modo innovativo le previsioni del tempo sulla nostra piattaforma online. Vogliamo inoltre specializzarci sempre più nella creazione di video didattici e di divulgazione scientifica che spieghino come imparare a fare le previsioni, utili ad esempio per la scuola o i più curiosi ed approfondimenti sugli eventi climatici. Oltre all’offerta web, -raccontano infine- stiamo perfezionando prodotti su misura per il mondo dell’editoria, del trasporto, dell’energia e tutti gli utilizzatori di servizi meteorologici di qualità e precisione”.

 


Condividi sui Social Network