La coop Facchini e trasportatori di Forlì festeggia un secolo d’attività: “Siamo in piedi e ci resteremo”

Cento anni di storia per la cooperativa Facchini e Trasporti di Forlì. È il presidente Franco Rustignoli a raccontare le origini del sodalizio, così come tramandate nei documenti d’epoca. Sedici i soci che nel 1914 misero dieci lire di capitale a testa, «per un lavoro che prima del 1945 era soprattutto manuale. Poi arrivò la tecnologia e l’evoluzione della cooperativa».

 

Rustignoli è in carica dal 2002, oggi che la crisi morde forte anche il settore della logistica, Facchini & Trasporti dà lavoro a una trentina di persone, di cui 24 soci, «nel pieno rispetto dello spirito cooperativo e con il miglior trattamento possibile», dice il responsabile amministrativo Piero Corzani.

 

Nei capannoni di via Meucci ci sono sette gru tra le più avanzate sul mercato, mezzi di proprietà che valgono diversi milioni di euro e sono in grado di compiere lavori di grandi dimensioni. In carnet la cooperativa Facchini&Trasporti ha importanti clienti, da Zanussi a Fustelpack, da Infia a Dorelan. Ma il mercato è fermo.

 

«Siamo in piedi e ci resteremo – dice il presidente – ma dobbiamo lottare quotidianamente per difendere il bene più prezioso, che è l’occupazione. Abbiamo utilizzato gli ammortizzatori sociali, ma con orgoglio possiamo dire che siamo ancora tutti uniti».


Condividi sui Social Network