Ekoes festeggia 10 anni aumentando fatturato e membri del cda. Il futuro? “Fare rete e cooperare”

Ekoes, la cooperativa laziale di informatica e sviluppo web, festeggia quest’anno i dieci anni dalla sua nascita.

 

“Dopo un periodo di grandi difficoltà, siamo riusciti a triplicare il fatturato e aumentare il numero dei membri del cda – spiega l’attuale presidente, Marta Micheli, anche coordinatrice di Generazioni Lazio. Stanno nascendo molte cooperative nel nostro settore e mi piacerebbe molto, ed è quello che auspico per i prossimi dieci anni di Ekoes, di riuscire a far rete con queste cooperative sul territorio italiano perchè fare rete e cooperare permette di essere più forti sul mercato, tenersi in aggiornamento e riuscire a offrire ai clienti dei servizi migliori”.

 

Lo staff della cooperativa ha subito un rinnovamento totale. “Dieci anni fa, il cda era diverso da quello presente oggi” ha spiegato Andrea Ficcadenti, consigliere della cooperativa. “L‘ex presidente di Ekoes, Andrea Laguardia, ci ha raccontato quali sono state le difficoltà iniziali: tra le tante, quella di farsi conoscere e apprezzare per la qualità del lavoro”.

 

Ed infatti Andrea Laguardia, attuale presidente della LegacoopServizi Lazio, racconta: “Ricordo che intorno al 2008, quando la crisi era un fatto conclamato, molti ci dicevano di lasciar perdere e di chiudere. Io, che l’avevo fondata, e i ragazzi che insieme a me vi lavoravano, abbiamo creduto fermamente nel futuro di questa cooperativa e la dimostrazione del fatto che avevamo ragione è che oggi, nel 2014, festeggiamo i 10 anni”.

 

Video girato in occasione del Welcome Day Legacoop di Palermo!

 

 

Ekoes nasce nel 2004 come cooperativa di giovani e ancora oggi l’età media dei soci supera di poco i 30 anni. La forza della cooperativa è la multidisciplinarietà: operano nel mondo del web, dell’informatica, del marketing, della grafica e della comunicazione a tutto campo, proponendo soluzioni creative e personalizzate che integrano la varietà dei servizi offerti con la continua innovazione delle metodologie impiegate.

 


Condividi sui Social Network