Coop La Pulita&Service nella “white list” antimafia

Bari, 14 febbraio 2018 – La cooperativa di servizi La Pulita&Service di Andria (BAT) è nella ‘white list’ delle imprese non soggette a rischio di inquinamento mafioso. Lo ha reso noto il presidente della cooperativa di trasporto e autotrasporto per conto terzi, Vincenzo Terrone, dopo la richiesta accolta, da parte della Prefettura, dell’iscrizione dell’impresa negli elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa.

 

“L’iscrizione rende più celeri ed efficaci i controlli nei confronti di operatori dei settori maggiormente esposti a rischi di infiltrazione mafiosa. E per le imprese che operano nella legalità e nella trasparenza, sono al tempo stesso, un baluardo e una difesa da possibili ingerenze malavitose in un momento in cui i territori soffrono l’ingerenza di fenomeni criminosi – tiene a precisare il presidente Legacoop Puglia, Carmelo Rollo -. Da anni sosteniamo e lavoriamo per tutte quelle  imprese, che operano nella legalità, che si impegnano nella tutela dei proprio soci lavoratori e difendono il lavoro buono. Pertanto esprimiamo soddisfazione per La Pulita come per tutte le cooperative che agiscono e continueranno ad agire nella pieno rispetto della legge”.

 

“La cooperativa – tiene a precisare il presidente Terrone – prosegue il suo percorso di adesione, anche formale, ai principi etici e di legalità. Inoltre, insieme all’impegno di garantire l’informazione prevista dalla normativa in materia di contrasto alla criminalità, si sta adoperando per richiedere la seconda e terza stella del rating di legalità”.

Nessuna parola chiave assegnata

Articoli correlati


Condividi sui Social Network