Cir Food investe in cultura: bonus cinema per 330mila euro a 6500 soci dipendenti

Reggio Emilia, 26 ottobre 2017 – Cir Food rinnova l’investimento culturale per i propri dipendenti anche per il 2017. Dopo il buono erogato lo scorso anno per l’aquisto in libreria, la cooperativa reggiana, con un investimento complessivo di 330.000 euro, fornisce un carnet di ingressi al cinema a 6.500 soci dipendenti, validi fino al 31 ottobre 2018,

L’omaggio è un riconoscimento per il contributo dato dai soci al raggiungimento degli obiettivi aziendali e al tempo stesso un gesto concreto per sostenere i consumi culturali, in un contesto ancora segnato dagli effetti della crisi.
 
“Crediamo da sempre che la cultura sia una componente centrale della vita delle persone e della società – afferma il presidente di Cir Food Chiara Nasi –. Siamo convinti che anche attraverso gli investimenti in conoscenza le imprese possano contribuire alla propria crescita, a quella dei propri dipendenti e di tutta la comunità, Si parla molto di sostenibilità – continua Nasi – soprattutto dal punto di vista ambientale, meno in termini culturali e sociali. Per noi di Cir Food, un Paese che investe in cultura è un Paese più coeso, responsabile, consapevole delle proprie potenzialità e, non da ultimo, più competitivo a livello economico”.

 

Il buono cinema fa parte del piano di welfare aziendale “NoixNoi”, per il quale Cir Food ha ricevuto il premio ER.Rsi 2016 “Innovatori Responsabili” dalla Regione Emilia Romagna nella categoria “L’impresa per la qualità della vita”, come modello di welfare aziendale incentrato sulla salute e sul benessere dei dipendenti.

 

“Quest’anno abbiamo scelto il cinema – commenta Nasi – perchè rappresenta un’espressione artistica universale, è un’occasione di conoscenza, approfondimento e discussione, oltre che di socialità e svago”.

Parole chiave: Ristorazione collettiva

Articoli correlati


Condividi sui Social Network